IC GOVONI

Scuola Secondaria di primo grado T.Tasso

indirizzo Viale Cavour, 75 – 44121 Ferrara
telefono 0532 200056
fax
Responsabile Prof.ssa Laura Maietti
codice
meccanografico
FEMM811011
Orari
di funzionamento
servizimensa, prescuola, postscuola, doposcuola

Storia e tradizioni della nostra scuola



La scuola “Tasso” è ospitata in un’ala del più ampio palazzo conosciuto come ex ”Casa del Fascio”.
In data 1 Ottobre 1966 l’edificio di proprietà comunale in V.le Cavour n.75, facente parte dell’ex “Casa del Fascio”, venne occupato dalla “Scuola Media Statale n.6”, come risulta dai registri scolastici consultati; dal 1973 prenderà il nome di scuola media statale “Giovanni Boldini” e dal 1998 divenne scuola media statale “T.Tasso – Boiardo”. Dal 15 Settembre 2009, con la verticalizzazione scolastica, nell’ex “Casa del Fascio” è rimasta la storica scuola media “Tasso”.  L’attuale istituto ospita 13 classi per un numero complessivo di 290 alunni e comprende inoltre:

  • 1 Laboratorio Linguistico/Informatico;
  • 1 Laboratorio d’Arte;
  • 1 Laboratorio di Musica;
  • Biblioteca;
  • 1 Laboratorio di Scienze;
  • 1 Laboratorio di Tecnologia;
  • 4 Aule Polifunzionali.

Le Tradizioni della scuola “T.Tasso”

Il Giornale Scolastico “ Dal Buco della Serratura”
Nell’anno scolastico 2020-2021 la storica testata della scuola T. Tasso compirà 70 anni.
Il progetto, ideato nel lontano 1949 dalla prof.ssa F. Finotti Francia, fondatrice del giornale, poi esteso come progetto di istituto a tutte le classi nel 1951 per iniziativa della Preside di allora, prof.ssa A. Melloni, venne realizzato  con l’intento di pubblicare le poesie, i temi, i vari componimenti, le pagine sportive e gli articoli di cronaca scritti dagli alunni.
La tradizione è stata mantenuta grazie all’impegno di Presidi, docenti ed alunni che si sono succeduti nel corso degli anni, sempre premiati dal crescente numero di lettori, ma non solo…
Il 27 Marzo 2006 il giornale scolastico “ Dal Buco della Serratura” è stato premiato anche dall’Ordine dei Giornalisti, a Roma, distinguendosi tra altri mille partecipanti al concorso.
E la tradizione continua…

Le Borse di studio
Essere alunni della scuola media T.Tasso significa anche entrare nella storia della nostra città. Una storia fatta di premi, che in tanti anni hanno riconosciuto l’impegno scolastico di moltissimi alunni. Questi premi sono stati intitolati a docenti che con l’impegno e la dedizione hanno reso straordinaria la loro vita professionale: G. Gelli,F. Finotti Francia e A. Melloni.
Ogni anno, gli alunni che si sono distinti per ottimi risultati in Italiano ( classi prime e seconde) e in Matematica ( classi prime) partecipano al Concorso per vincere la Borsa di studio intestata a quegli storici professori. Per gli alunni più meritevoli delle classi terze, la Borsa di studio ha la durata dell’intero ciclo delle scuole superiori.